Viaggi di gruppo

IL PORTOGALLO E SANTIAGO DE COMPOSTELA

Quando:
Dal 27 Agosto al 04 Settembre 2024
Partenza:
Aeroporto di Bologna
9 Giorni di cultura e svago nelle più belle mete del Portogallo

IL PORTOGALLO E SANTIAGO DE COMPOSTELA

1° giorno 27 agosto 2024 Bologna / Porto

Ritrovo dei Partecipanti in aeroporto a Bologna, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea Tap Air Portugal delle ore 12.00. Arrivo a Lisbona alle ore 14.00 e proseguimento con volo Tap delle ore 16.05 per Porto dove è previsto l’arrivo per le ore 17.05. Incontro con la guida accompagnatore che accompagnerà il gruppo per tutto il tour e trasferimento in pullman GT riservato all'hotel. Assegnazione delle camere, cena e pernottamento.

2° giorno 28 agosto 2024 Porto

Prima colazione in hotel e giornata intera dedicata alla scoperta di Porto, Patrimonio dell'Umanità dal 1996.La visita Inizia da Rua de Santa Catarina, via pedonale con negozi tradizionali come il Café Majestic e rinomate drogherie come la Casa Cinese, Casa Transmontana e la Pérola do Bolhão. Visita esterna del Palazzo della Bolsa,con il Tribunale del Commercio e la Sala Árabe (salone con arabeschi blu e oro ispirati all’Allambra di Granada). Si prosegue per Ribeira, centro del commercio fluviale, fino alla Chiesa di S. Francisco dal sorprendente interno settecentesco:per impreziosire l’altare, le colonne i pilastri, furono usati oltre 200kg di oro. Si procede per la Cattedrale e la Torre dei Clérigos, simbolo della città, opera in pietra dell’architetto Niccolò Nasoni, alta 75,60 metri. 
Sosta alla Avenida dos Aliados, ampio viale ottocentesco sul quale si affacciano bar tradizionali, antiche cartolerie, librerie e negozi. Pranzoin ristorante in corso di visite, cena e pernottamento in hotel.

3° giorno 29 agosto 2024 Porto / Santiago de Compostela

Prima colazione in hotel e partenza verso nord, attraversamento del confine con la Spagna e arrivo in Galizia per la visita di Santiago de Compostela. Secondo la tradizione cristiana nel IX° sec. il vescovo Teodomiro seguendo una stella trovò dove il luogo di sepoltura dell’apostolo Giacomo, da cui “Campus Stellae”, che diede il nome alla città. Pranzo in hotel. Nel pomeriggio incontro con la guida locale per la visita del bellissimo centro storico che si estende dalle piazze Praterías e Quintana all’Hostal de los Reyes Catolicos in Praza do Obradoiro. Degna di nota l'imponente Cattedrale, che fin dal medioevo è divenuta emozionante meta di pellegrinaggio, per cristiani che arrivano a pregare sulla tomba dell’apostolo dopo un viaggio lungo e faticoso a piedi attraverso  il famoso "Cammino di Santiago". La sua costruzione iniziò nel 1075 sotto il regno di Alfonso VI sui resti di antiche chiese erette in onore del santo. Il Portico della Gloria all’ingresso principale è decorato da circa duecento figure che fanno riferimento all'Apocalisse e tra esse, la raffigurazione di S. Giacomo poggiata sulla colonna divisoria sembra porgere il benvenuto ai pellegrini.Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno 30 agosto 2024 Santiago de Compostela / Braga / Coimbra

Prima colazione in hotel. Sistemazione in bus e partenza per Braga, chiamata “La Roma portoghese” per la ricchezza delle sue chiese. Visita del centro storico noto per la piazza da República, la Torre di Menagem che faceva parte delle antiche fortificazioni del sec XIV°, la splendida Cattedrale, l'ex Palazzo Episcopale e i giardini di Santa Bárbara. Salita al Monte do Bom Jesus, noto per il Santuario del secolo XVIII con la monumentale scalinata barocca e la secolare funicolare idraulica. Pranzo in ristorante panoramico. 
Si procede per Coimbra, graziosa città storica e sede universitaria di lunga tradizione, nota per le sue otto facoltà: psicologia, medicina, educazione fisica, economia, farmacia, scienze e tecnologia, lettere e legge. Inizio visita all'Università che ospita il Palazzo Reale, la Biblioteca Joanina tra le più belle  al mondo in stile barocco con soffitti e pareti affrescate, arredata con splendidi mobili intarsiati e la sala delle tesi. Dal complesso universitario si diramano le stradine e vicoli che costituiscono il cuore della città alta e portano alla città bassa, accanto al ponte di Santa Clara, fulcro della vita cittadina. Sosta al Monastero di Santa Cruz, dove il canonico agostiniano Fernando de Bulhoes da Lisbona diviene Antonio, oggi venerato come S. Antonio da Padova. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

5°giorno 31 agosto 2024 Coimbra/Tomar/Nazarè/Batalha/Fatima

Dopo la prima colazione partenza per Tomar, città fondata nel 1157 da Gualdim Pais, primo Gran Maestro dell’Ordine dei Templari in Portogallo. Visita del centro storico, un fitto groviglio di stradine, dalla Rua Serpa Pinto, vivace via dello shopping, fino all'antico quartiere ebraico. All’interno del castello del sec XII° che sovrasta la città si trova il Convento di Cristo, incontrastato simbolo del luogo con i suoi sette chiostri, la nota finestra in stile Manuelinoe la chiesa a forma circolare e di dimensioni tali che, secondo la leggenda templare, permetteva ai cavalieri di assistere alla messa direttamente in sella.
Sosta a Nazaré, il più colorito villaggio di pescatori del paese. Discesa al centro peschereccio e tempo a disposizione per una passeggiata lungo la spiaggia.Pranzo in ristorante sul mare.
Nel pomeriggio proseguimento per Batalha, località nota per il Monastero di Santa Maria Victória. Bellissima l’abbazia domenicana eretta nel 1388 per celebrare la vittoria portoghese di Joao I nella battaglia di Aljubarrota contro i castigliani. Impareggiabili le Cappelle Imperfette dal magico effetto incompiuto.
Arrivo a Fátima: fu in questa pianura che per la tradizione cristiana la Vergine apparve ai tre pastorelli nel 13 maggio 1917. Lucia, Jacinta e Francisco videro apparire su un leccio la figura splendente che ordinò loro di ritornare all'albero lo stesso giorno per sei mesi. Il 13 ottobre i pellegrini che pregavano assieme ai fanciulli erano già 70.000. Sistemazione in hotel e visita libera alla Cappellina delle Apparizioni e al noto Santuario Mariano, luoghi di pellegrinaggio dove si vive intensamente la fede cattolica, visitati annualmente da oltre cinque milioni pellegrini. Dopo la cena in hotel possibilità di partecipazione facoltativa al S. Rosario serale sul piazzale e alla suggestiva fiaccolata (andata e rientro liberi). Pernottamento.

6° giorno 01 settembre 2024 Fatima/Lisbona

Prima colazione in hotel, sistemazione in bus, partenza per Lisbona e giornata dedicata alla visita di questa bella capitale. Nata da sette colline, sono quattro i quartieri che rappresentano le zone più attrattive per eccellenza: Belém (monumentale), Bairro Alto (città alta), Baixa (bassa) e Alfama (quartiere antico). La visita inizia a Belém, dove si ammireranno il Palazzo Reale, oggi Palazzo Presidenziale, il Padrãoo Monumento alle Scoperte, la Torre di Belém
Patrimonio Mondiale ed il Monastero di Jerónimos, Patrimonio Mondiale, voluto da Manuel I e legato strettamente alla Casa Reale Portoghese e all’epopea delle scoperte. 
Sosta all'Antiga Confeitaria de Belém per assaggio del più noto dolce locale e continuazione per il quartiere di Alfama, dall’arabo Al-hamma, ovvero bagni e fontane, quartiere antico quanto Lisbona. Per molti è il cuore della città e raccoglie senza dubbio la storia moresca del paese, tra attrazioni storiche e locali di Fado. Salita alla Cattedrale, inconfondibile per le due torri campanarie merlate e il rosone in stile romanico e visita alla Chiesa di Santo António, costruita sul luogo dove nacque il Santo. Discesa lungo strade, piazzette e viuzze ricche di intensi profumi mediterranei, case colorate ammassate una sull’altra e palazzi ricoperti da preziosi azulejos. Sosta poi in Piazza Restauradores per una passeggiata nella BaixaPombalina. L’eleganza del quartiere è notevole dal boulevard Avenida Liberdade a piazza do Comércio, punto di partenza dei tipici ferry. Possibilità di salire da Rossio a Chiado, cuore pulsante di negozi fashion. Per chi lo desidera ci sarà la possibilità di bere un “Cafezinho” al Brasileira, bar che ricorda lo scrittore Fernando Pessoa, con una statua a lui dedicata all’ingresso. Pranzo in ristorante in corso di visita. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

7° giorno 02 settembre 2024

Prima colazione in hotel. Partenza verso Sud attraverso il ponte Vasco da Gama, il più lungo in Europa, per raggiungere la minuscola Monsaraz. Abbarbicata in posizione elevata sulla campagna circostante, è un affascinante villaggio dominato a un’estremità da un castello. Dalla cima si gode di una bella vista sulla diga di Alqueva e su estesi uliveti che ne caratterizzano il paesaggio, mentre il centro abitato è formato da strette viuzze e abitazioni con muri grezzi imbiancati a calce. Per le strade si incontrano uomini con il tipico basco e donne intente a chiacchierare sulla soglia di casa. Passeggiata nel centro storico e pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio si procede per Évora, racchiusa dalle mura Manueline e ricca di chiese antiche, bianchi palazzi dal fascino moresco e vestigia romane. La città, sede di una rinomata Università dal 1559, fu residenza reale fino al 1580 e venne dichiarata Patrimonio dell’Umanità nel 1986. Si potrannoammirare il Tempio Romano dell’II°/III° sec., la Cattedrale, la Chiesa di S. Francisco e la tetra Cappella delle Ossa, tutta rivestita di ossa e crani di 5000 persone.
Al termine si continua per Almada. Sosta al piazzale della statua del Cristo Re da dove si gode di una magnifica veduta panoramica sulla capitale portoghese. Attraversamento quindi del ponte sospeso 25 aprile per il rientro in hotel a Lisbona. Cena e pernottamento in hotel.

8° giorno 03 settembre 2024

Prima colazione in hotel. Al mattino si attraversano Estoril, raffinata località balneare della costa portoghese e Cascais, antico insediamento di pescatori dove visse in esilio dal '46 l’ultimo re d’Italia Umberto II,  per raggiungere poi Capo da Roca, il Promontorium Magnum dei Romani, il punto più occidentale del continente europeo. Tempo a disposizione per scattare qualche bella foto prima di continuare per Sintra, deliziosa cittadina che rappresenta la fusione perfetta tra bellezza naturale e la grandiosità di monumenti. Pranzo in ristorante e a seguire visita della città. Residenza estiva dei reali portoghesi e sicuramente fra i più ricchi e bei villaggi del paese, Sintra è dal 1995 Patrimonio Mondiale e tra le sue meraviglie ricordiamo il Palazzo da Pena, della prima metà dell’800, restituito alla bellezza dei colori originali, il Palazzo Monserrate e il Castello dei Mori. Visita del Palazzo Nazionale da Villa con le sale dei Cigni, Blasoni, delle Gazze e la Cappella. Qui è possibile ripercorrere una breve storia dell’azulejo in Portogallo, dagli esemplari arabo-ispanici portati da Manuel I fino ai pannelli bianchi e azzurri tipici del sec XVIII°. All’esterno, assumono rilievo i comignoli conici della cucina, alti ben 33 metri, oggi simbolo della città. Rientro in hotel a Lisbona, cena e pernottamento.

9° giorno 04 settembre 2024 Lisbona / Bologna

Prima colazione in hotel.In tempo utile trasferimento in aeroporto a Lisbona, assistenza nelle operazioni di imbarco e partenza con volo Tap Air Portugal delle ore 13.05 con arrivo a Bologna alle ore 16.55. Termine ns. servizi.

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE   
Gruppo minimo 25 partecipanti  €   1865
Gruppo minimo 21 partecipanti €   1950                                
SUPPLEMENTO SINGOLA € 400 *
*numero camere singole limitato da concordare

LE QUOTE INCLUDONO:

  • Tassa di soggiorno in hotel
  • Volo di linea Tap Air Portugal Bologna/Lisbona/Porto in andata e Lisbona/Bologna al ritorno
  • Tasse aeroportuali attualmente in vigore di € 55,05 e soggette a riconferma fino al momento dell’emissione
  • Franchigia bagaglio in stiva 1 pezzo da kg 23 per persona
  • Franchigia bagaglio in cabina: un bagaglio fino a 8 kg e 115 cm (55x40x20) più un articolo personale max 2 kg e 85 cm (40x30x15)
  • Pullman GT itinerario come da programma, vitto/alloggio autista in singola
  • Guidanazionaleportoghese in lingua italiana al seguito del gruppo per tutto il tour, suo vitto/alloggio
  • Guida locale spagnola in italiano per mezza giornata visita di Santiago de Compostela
  • Prima colazione a buffet giornaliera
  • Trattamento di nr 8 pensioni complete con cena in hotel e pranzo in hotel o ristorante come specificato in programma
  • ½ litro acqua minerale ai pasti
  • Pedaggi e tasse
  • Ingressi come da  programma pari a € 73,50
  • Assaggio del Pastel di Belem a Lisbona
  • Certificato turistico di Capo da Roca
  • Auricolari durante tutto il tour
  • Assicurazione medico-bagaglio di base
LE QUOTE NON INCLUDONO:
Uscite serali dove non diversamente specificato, vino ai pasti, facchinaggio, eventuale adeguamento di carburante/tax su biglietto aereo, assicurazione annullamento

DOCUMENTI NECESSARI:
Passaporto valido oppure carta d'identità valida per l'espatrio (normativa per italiani)